ESTRATTO 12 ANTICELLULITE – 500ml

26,00

Descrizione

BIG_12-anticellulite-500_big

 

 

ESTRATTO 12 ANTICELLULITE  – 500ml

Descrizione: Integratore alimentare senza alcool, senza zuccheri, senza conservanti, senza glutine.

Indicato per:

Alterati livelli pressori

– Ritenzione idrica

– Soggetti in regime dimagrante (eliminazione tossine)

– Cistite

– Calcoli renali (non in fase acuta)

– Cellulite

– Acidi urici elevati

Caratteristiche del prodotto: Fra i tanti possibili inestetismi, quello dovuto alla cellulite è probabilmente il nemico più subdolo (e più temuto) della bellezza femminile. È solo un problema di eccessiva ritenzione di liquidi, che basta eliminare gradualmente dal corpo.

 

Disponibile in flacone da 30 ml, 250 ml  e 500 ml.

 

 

Effetto fisiologico:

Amamelide: antiossidante; Asparago: drenaggio dei liquidi corporei.

 

Ingredienti:

Estratto acquoso di erbe amare 70%: Amamelide (Hamame- lis virginiana L.) foglia, Asparago (Asparagus officinalis L.) radice, Betulla (Betula pendula Roth.) foglia, Biancospino (Crataegus oxyacantha L.) fiore, Equiseto (Equisetum arvense L.) erba, Finocchio (Foeniculum vulgare Miller) frutto, Gra- migna (Agropyron repens (L.) Beauv.) rizoma, Karkadè (Hibi- scus sabdariffa L.) fiore, Mais (Zea mays L.) stigmi, Ononide (Ononis spinosa L.) radice, Pungitopo (Ruscus aculeatus L.) rizoma, Ribes nero (Ribes nigrum L.) foglia, Rosmarino (Ro- smarinus officinalis L.) foglia, Uva ursina (Arctostaphylos uva ursi L.) foglia, Vite rossa (Vitis vinifera L.) foglia, Tarassaco (Taraxacum officinale (D.C.) Web.) radice. Acqua, aromi. Co- lorante: caramello semplice.

Consigli d’uso:

Per una bevanda coadiuvante diluire 60 ml in 1,5 litri d’ac- qua da bere durante il giorno.

Controindicazioni:

Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età. Si sconsiglia l’utilizzo del prodotto in gravidanza e durante l’allattamento.

 

1385809_672416302789838_39459175_n (1)

Piante principali:

Equiseto: Drenaggio dei liquidi corporei. Funzionalità delle vie urinarie. Trofismo del connettivo.
Silice > rimineralizzante.
Asparago: Drenaggio dei liquidi corporei. Funzionalità del- le vie urinarie. Funzioni depurative dell’organismo. Asparagina > diuretico.

Betulla: Drenaggio dei liquidi corporei. Funzionalità delle vie urinarie. Funzioni depurative dell’organismo.
Flavonoidi > azione antinfiammatoria, diuretica (calcoli, ci- stite..).

Composizione e quantitativo per dose consigliata:

Amamelide (4.2g), Asparago (3.6g), Betulla (3.6g), Biancospino (2.4g), Equiseto (2.4g), Finocchio (2.4g), Gramigna (2.4g), Karkadè (2.4g), Mais (2.4g), Ononide (2.4g), Pungitopo (2.4g), Ribes nero (2.4g), Rosmarino (2.4g), Uva ursina (2.4g), Vite rossa (2.4g), Tarassaco (1.8g). Acqua, aromi, colorante (caramello semplice).

Descrizione piante:

Il primo gruppo di piante presenta proprietà diuretiche e remineralizzanti: Equiseto, Asparago, Betulla, Mais, Sambu- co e Uva ursina. L’Equiseto è un elemento fondamentale di tutti i prodotti con azione diuretica, oltre ad avere questa azione fornisce una buona quantità di sali minerali rimpiazzandone l’eccessiva deplezione legata all’uso di diuretici. L’Asparago contiene glicosidi steroidei (asparagosidi), asparagina, flavonoidi. L’asparagina è un noto diuretico. Utile anche per infiammazioni articolari legate alla presenza di urati; aiuta a prevenire calcoli renali da urati. La droga della Betulla è costituita prevalentemente da flavonoidi (iperoside e glicosidi della quercetina e della luteolina). Queste molecole presentano attività diuretica. La più importante azione si concentra infatti sul tratto urinario. Utile quindi per infezioni come cistiti e calcolosi renale. Associate a questa azione troviamo quella antinfiammatoria dovuta alla presenza di salicilati e colagoga. Attività diuretica di supporto è svolta dalle barbe del Mais che contengono un olio essenziale, flavonoidi, potassio e mucillagini. Il Sambuco appartiene alle Caprifoliaceae; la sua composizione chimica varia a seconda dell’organo della pianta preso in considerazione. I fiori sono la parte utilizzata poiché sono costituiti da antocianidine e polifenoli con attività diuretica. Questi composti agiscono espressamente aumentando il volume urinario totale. L’Uva ursina è una Ericaceae tipica dei terreni silicei. L’attività della droga viene attribuita ai glucosidi fenolici di cui il più importante è l’arbutina. Il meccanismo di attivazione dell’arbutina sembra essere il seguente: l’arbutina, dopo l’ingestione, viene idrolizzata ad idrochinone dalla flora intestinale; l’idrochinone viene a sua volta coniugato dal sistema enzimatico di Fase II nel fegato a glucoronato ed esteri solfati. Questi vengono assorbiti, concentrati e metabolizzati ad idrochinone dai batteri del tratto urinario. L’idrochinone è la forma attiva dell’arbutina, che svolge attività antimicrobica a livello urinario.

Il secondo gruppo di piante possiede invece attività depurativa.
Il Tarassaco appartiene alle Asteraceae. Responsabili dell’attività sono: lattoni sesquiterpenici, triterpeni, steroli ed inulina. L’attività della droga è duplice e si sviluppa oltre che a livello epatico anche a livello renale dove si comporta da blando diuretico. La Gramigna è un fitoterapico molto importante, oltre ad essere un potentissimo diuretico, è un efficiente depurativo ematico e colagogo. Il Karkadè è una malvacea coltivata nella fascia tropicale del globo, specialmente in Asia e Africa. È una bevanda antinfiammatoria, lenitiva, vitaminizzante, ricca di flavonoidi, acido ascorbico, antociani, tannini e priva di principi eccitanti come la caffeina.
Il Rosmarino è composto prevalentemente da olio essenziale, flavonoidi, acido rosmarinico e altri composti fenolici. Presenta effetti colagoghi, antispasmodici sui dotti biliari e carminativi. E’ inoltre un buon antinfiammatorio.

Il terzo gruppo di piante è attivo a livello venoso.
Troviamo l’Amamelide, il cui fitocomplesso risulta costituito da tannini (amamelitannini e gallotannini) e da flavo- noidi, proantocianidine, olio essenziale. È dotata di un notevole potere astringente che si esprime sia per uso interno che per uso esterno a livello dei capillari.
Il Biancospino presenta una potente azione antiossidante, grazie alla presenza di un buon quantitativo di flavonoidi e proantocianidine. Oltre all’azione antiossidante e antinfiammatoria, i principi attivi contenuti nell’estratto, presen- tano azione cardiotonica.
Il Pungitopo presenta dei composti con azione flebotonica e antinfiammatoria, le ruscogenine e il Ribes nero, per la presenza di proantocianidine e flavonoidi, presenta medesima attività.
Le foglie di Vite rossa sono caratterizzate dalla presenza di tannini e flavonoidi tra cui di primaria importanza è il resveratrolo. L’estratto di Vite rossa agisce sulle cellule delle pareti dei capillari, le protegge e le mantiene integre.

Infine, l’estratto di Finocchio è attivo nelle problematiche legate alla cattiva digestione, come meteorismo e spasmi. Il principio attivo più rappresentativo è l’anetolo, utile nelle problematiche legate alla cattiva digestione di natura nervosa o ansiosa. Per questo può essere indicato per trattare meteorismi, aerofagie e spasmi gastrici.

etichetta-decottopia

Scrivi Recensione

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ESTRATTO 12 ANTICELLULITE – 500ml”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *