ESTRATTO 08 CON FUNZIONALITA’ REGOLATRICE – 500ml

26,00

Descrizione

BIG_08-con-funzione-regolatrice-500_big

 

 

ESTRATTO 08 CON FUNZIONALITA’ REGOLATRICE  – 500ml

Descrizione: Integratore alimentare senza alcool, senza zuccheri, senza conservanti, senza glutine.

Indicato per:

Indicato per:

– Stipsi

– Disbiosi

– Difficoltà digestive

 

 

Caratteristiche del prodotto: Quando i ritmi della vita ci travolgono, il primo a risentirne è il nostro corpo e, più precisamente, il nostro intestino che non riesce più a rispettare il suo ritmo naturale. Per ristabilire con dolcezza la regolarità e il conseguente benessere, l’aiuto delle erbe è spesso importante.

 

Disponibile in flacone da 30 ml – 500 ml.

 

 

Effetto fisiologico:

Rabarbaro Cina rotondo ed Aloe: regolarità del transito intestina- le, funzione digestiva.

 

Ingredienti:

Estratto acquoso di erbe amare 70%: Rabarbaro Cina rotondo (Rheum palmatum var.Tanguticum Max) rizoma, Aloe (Aloe fe- rox Mill.) succo, Lino (Linum usitatissimum L.) seme, Frangula (Rhamnus frangula L.) corteccia, Senna (Cassia angustifolia Vahl.) foglia, Agar-agar (Gelidium amansii J.V. Lamouroux) tallo, Liqui- rizia (Glycyrrhiza glabra L.) radice, Anice (Pimpinella anisum L.) frutto, Carciofo (Cynara scolymus L.) foglia, Ginepro (Juniperus communis L.) galbuli, Psillio (Plantago psyllium L.) seme, Timo serpillo (Thymus serpyllum L.) foglia. Acqua, aromi. Colorante: caramello semplice.

Consigli d’uso:

Per una bevanda coadiuvante diluire da 1 a 2 misurini (1 misuri- no = 10 ml) in acqua fresca o tiepida prima di coricarsi.

Controindicazioni:

Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età. Si sconsiglia l’utilizzo del prodotto in gravidanza e durante l’allattamento.

 

1385809_672416302789838_39459175_n (1)

Piante principali:

Rabarbaro: Regolarità del transito intestinale. Funzione dige- stiva.
Derivati antrachinonici > lassativo.

Tannini > astringente.

Aloe: Regolarità del transito intestinale. Funzione digestiva. Funzione epatica.

Antrachinoni > lassativo.
Lino: Regolarità del transito intestinale. Normale volume e consistenza delle feci. Azione emolliente e lenitiva (sistema digerente).

Mucillagini > lassativo di volume, demulcente.

 

Composizione e quantitativo per dose consigliata:

Rabarbaro Cina rotondo (6.0g), Aloe (3.0g), Lino (1.0g), Frangula (0.6g), Senna (0.6g), Agar-agar (0.6g), Liquirizia (0.6g), Anice (0.4g), Carciofo (0.3g), Ginepro (0.3g), Psillio (0.3g), Timo serpillo (0.3g). Acqua, aromi, colorante (caramello semplice).

Descrizione piante:

Il primo gruppo di piante svolge un’attività stimolante il processo digestivo e la formazione della massa fe- cale: Finocchio e Anice con Agar agar, Psillio e Lino. Il Finocchio e l’Anice svolgono un’azione carminativa completa favorendo le secrezioni gastriche e la motilità del sistema digestivo. Il principio attivo più rappre- sentativo del Finocchio è l’anetolo. Attivo nelle problematiche legate alla cattiva digestione di natura nervosa o ansiosa. Per questo può essere indicato per trattare meteorismi, aerofagie e spasmi gastrici. L’Anice è stato utilizzato per la prima volta dalla medicina tradizionale cinese. Anche in questa pianta troviamo l’anetolo. Altre proprietà interessanti si sono riscontrate nei confronti di cefalee, nausee e palpitazioni legate ai proble- mi gastrici.

L’Agar agar si ottiene per decozione di alcune specie di alghe rosse originarie delle coste dell’Oceano At- lantico e Pacifico. L’Agar è un polisaccaride utile come lassativo di massa: a contatto con l’acqua rigonfia aumentando così la massa fecale, richiamando inoltre in maniera meccanica acqua all’intestino ed esprimen- do anche una certa attività lenitiva delle mucose interessate. Attività simile è data anche dai semi di Psillio che contengono fino al 30% di polisaccaridi i quali aumentano il volume intestinale totale e stimolano così le pareti intestinali. Il Lino è una pianta annuale spontanea. Conosciuta sopratutto per le fibre tessili, i suoi semi ed il suo olio sono stati a lungo studiati per le loro proprietà terapeutiche. Le mucillagini presenti nei semi hanno la proprietà di rigonfiarsi a livello gastrico realizzando un’azione meccanica a livello intestinale. All’interno dei semi di Lino sono presenti buone quantità di acidi grassi omega-3, i quali riducono sensibil- mente il rischio di malattie cardiovascolari, abbassando i livelli dei trigliceridi e del colesterolo LDL.

Un secondo gruppo di piante contribuisce alla regolarizzazione del transito intestinale aumentando e facili- tando la liberazione di bile nel lume intestinale: Rabarbaro, Frangula, Senna e Aloe. Dell’attività del Rabarba- ro sono responsabili gli antrachinoni, i tannini e i flavonoidi. Utile come digestivo e a dosaggi più alti, come lassativo. Fonti di antrachinoni sono anche le foglie di Senna (sennosidi A B C D), la corteccia di Frangula (glucofrangulina e franguline A,B,C) e le foglie di Aloe. Tutti gli antrachinoni sono presenti nella pianta in forma inattiva e vengono attivati dalla flora intestinale dell’intestino crasso.

Infine troviamo Carciofo, Liquirizia, Ginepro e Timo serpillo.
Il Carciofo appartiene alla famiglia delle Asteraceae. La sua attività si svolge per la presenza di derivati caf- feici e flavonici (acido caffeico, acido clorogenico e cinaropicrina). L’azione è fondamentalmente di tipo de- purativo epatico. Esistono due meccanismi d’azione distinti: aumento nella sintesi di acidi biliari e riduzione della sintesi del colesterolo endogeno. L’attività coleretica e colagoga fa del Carciofo uno stimolante della funzionalità epatica ineguagliabile.
Tra i costituenti principali della Liquirizia si ricordano la glicirrizina ed i flavonoidi. I flavonoidi sono un’im- portante classe di molecole naturali caratterizzata dalle sottostrutture: flavonica, flavonolica, isoflavonica e flavononica con attività prevalentemente antiossidante e protettiva delle pareti cellulari. La glicirrizina e l’acido glicirretico hanno proprietà antinfiammatoria: tale attività è dovuta all’inibizione degli enzimi che catalizzano la degradazione delle prostaglandine PGE e PGI.
Il Ginepro è un ottimo digestivo.
I terpeni spesso accompagnati dai flavonoidi, fanno del Timo serpillo un ottimo espettorante, antinfiamma- torio e antibatterico; esplica inoltre attività spasmolitica.

etichetta-decottopia

Scrivi Recensione